Posted on

Come ottenere lead con Instagram: quello che c’è da sapere

Come ottenere lead con Instagram: quello che c’è da sapere

Qualsiasi strategia di digital marketing ha come obiettivo ricavare opportunità di vendita, ovvero contatti da convertire in potenziali clienti. Se tra i mezzi che la tua azienda usa o intende usare per fare marketing online ci sono i social network, devi sapere anche come ottenere lead con Instagram.

Ne parliamo in questa guida dedicata proprio ad uno dei social più utilizzati, Instagram. Un approfondimento per tutte le aziende che intendono avere una formazione adeguata per muoversi correttamente sui social.

Prima di scoprire quali sono le potenzialità di questo mezzo per fare lead generation, vogliamo ricordare un concetto molto importante: avere cura dei contatti. Quando si fa lead generation, infatti, si mettono in atto strategie per attirare nuovi contatti da convertire in potenziali clienti interessati al nostro prodotto.

Curare il contatto e fidelizzarlo è importantissimo. Se riesci a recuperare una lista contatti tramite le tue azioni di social marketing, hai per le mani un patrimonio aziendale da custodire e trattare con i guanti.

Come ottenere lead con Instagram: curare il proprio account

Esistono molteplici tecniche per ottenere nuovi lead su Instagram. Per semplificare, divideremo queste tecniche in due categorie. La prima riguarda la gestione stessa dell’account Instagram, la seconda si riferisce a mezzi e tecniche correlati al social network.

Iniziamo dal primo gruppo e vediamo come ottenere lead con Instagram partendo da un’attenta gestione del proprio profilo. Per la precisione, stiamo parlando di account Instagram business.

Umanizzare il brand con lo storytelling

Uno dei primi consigli che come formatori operanti in una web agency diamo alle aziende che ci chiedono supporto è umanizzare il brand.

Come si umanizza un brand? Che cosa significa? Umanizzare un brand vuol dire fare un lavoro accurato per rendere un marchio più vicino al consumatore. In poche parole un brand mostra il lato umano ed instaura un rapporto di fiducia con il cliente.

Stop a messaggi pubblicitari continui e senza anima. Un brand deve raccontare storie ed avere interazioni personali con i follower.

Un buon metodo per ottenere follower su Instagram è raccontare una storia, facendo storytelling.

Se si vuole rafforzare la percezione di autenticità di un brand, bisogna raccontare storie reali. Sia quelle relative alla vita aziendale (raccontando il personale che lavora all’interno), sia quelle relative ai clienti.

Ad esempio, mostrare i clienti soddisfatti vuol dire far vedere che ci sono follower che ci sostengono e hanno fiducia in noi, che ci hanno scelto perché il nostro prodotto è diverso dagli altri.

Avere persone reali che testimoniano la loro fiducia per un brand, facilita l’acquisizione di lead di qualità che probabilmente diventeranno clienti.

A proposito di storie, impara a sfruttare al meglio le Instagram Stories con l’inserimento di geotag o hashtag specifici che aumenteranno il raggio di copertura delle storie stesse.

LEGGI ANCHE – Come usare le Instagram Stories: la guida per diventare un professionista.

Usare correttamente gli hashtag

Passiamo adesso ad una seconda tecnica: come ottenere lead con Instagram utilizzando gli hashtag correttamente.

I famosi hashtag sono quelle parole precedute dal simbolo # che identificano un certo argomento e consentono alla nostre foto su Instagram di essere trovate da chi ricerca un determinato hashtag o argomento.

Un’attività di hashtagging deve essere fatta con criterio. Non serve mettere una sfilza di parole sotto le nostre foto. Basta usare hashtag pertinenti per diffondere meglio il contenuto postato. Attraverso gli hashtag in linea con il nostro business, aumentano le possibilità di essere trovati da chi è potenzialmente interessato ai nostri prodotti ed ottenere lead di qualità.

Come ottenere lead con Instagram tramite le Ads

La piattaforma Instagram Ads è collegata alla piattaforma Ads di Facebook. Ciò significa poter targetizzazione gli utenti ed ottimizzare l’investimento pubblicitario mostrando l’annuncio solo a chi rientra nel target.

In questo modo, le possibilità di fare leading con Instagram aumentano e la qualità dei nuovi lead sarà elevata. I nuovi contatti saranno utenti realmente propensi ad acquistare i nostri prodotti o servizi.

Il consiglio è affidarsi ad esperti di social media marketing che sanno utilizzare le varie funzioni della piattaforma Ads rispetto alla sezione del target e dei pubblici. Creando pubblici personalizzati si può mostrare un annuncio a chi ha visitato in precedenza il nostro sito o rintracciare chi ha abbandonato il carrello poco prima di effettuare l’acquisto finale.

Creare una landing page che converte

Un altro metodo per fare lead Instagram è creare delle landing page che convertono.

Vuol dire predisporre delle speciali pagine di atterraggio da promuovere attraverso la campagna ads.

Instagram non consente l’inserimento di link all’interno delle didascalie delle foto o dei video postati. Però si possono inserire link nella bio, nelle stories e nei post sponsorizzati.

Questa possibilità va sfruttata al 100%. Avere un utente che clicca un link che punta all’esterno del social, significa aver attirato la curiosità. Lo scopo della landing page è offrire una soluzione a chi è atterrato sulla nostra speciale pagina e condurlo a compiere un’azione. Di solito si tratta di far compilare un form di richiesta informazioni.

Per ora abbiamo visto come ottenere lead con Instagram analizzando solo alcuni dei metodi più noti. Nei nostri corsi di Social Marketing per aziende insegneremo molte più tecniche.

Per approfondire scopri quali sono i corsi di U-Academy. Instagram Advertising ad esempio, è uno degli argomenti trattati nel nostro corso Social Media Marketing.

Contattaci per saperne di più.